5 Responses

  1. Antonio Cacciola
    Antonio Cacciola
    11 luglio 2013 at 10:03 | Reply

    Questo si che è parlare di cucina e ristoranti.
    Questa si che è libertà culturale!

    Se certi blogger pensano che ho colto l’occasione per lanciare frecciate verso smaccati servilismi, stanno pensando bene!

  2. milady
    11 luglio 2013 at 18:50 | Reply

    pazienza per i vini, ma le variazioni di alici vanno più che bene!

Leave a Reply